Conferenza Nazionale sull'Infanzia e sull'Adolescenza

Investire sull’infanzia

La nostra logica è semplice e affascinante. L’istruzione e le competenze umane sono i fattori che maggiormente influenzano la produttività, sia nel campo del lavoro sia nella società. La famiglia è la maggiore responsabile delle abilità e della motivazione richieste per la formazione di studenti e lavoratori di successo. La più efficiente azione per incrementare la performance delle scuole è integrare le risorse delle famiglie svantaggiate (…).
La nostra enfasi sugli interventi a favore della prima infanzia non nega l’importanza delle scuole o delle aziende nella produzione delle abilità umane. Infatti, se sono adottati consolidati programmi di intervento precoce, la scuola sarà più efficace, le aziende avranno migliori lavoratori da impiegare e formare, e la popolazione carceraria decrescerà. Ad un costo più basso per la società, il rafforzamento delle capacità genitoriali produrrà studenti meglio istruiti, lavoratori meglio formati e migliori cittadini. 

James Heckman Premio Nobel per l’economia 2000

 


 

La Conferenza Nazionale sull'Infanzia e sull'Adolescenza rappresenta un grande momento istituzionale di ascolto, elaborazione e partecipazione su temi che interessano non soltanto gli addetti ai lavori,  ma anche bambini, ragazzi e famiglie.  Si tratta di una occasione importante di incontro tra saperi e poteri, conoscenze  professionali e responsabilità politico-istituzionali, esperienze associative  e rappresentanze sociali, aperta alla partecipazione di tutti.